fbpx

Come scegliere un condizionatore: le 3 caratteristiche essenziali!

Feb 5, 2021 | Condizionatori

State cercando qualche consiglio su come scegliere un condizionatore adatto alle vostre esigenze? In questo articolo metteremo in luce quelle che sono le tre caratteristiche essenziali nella scelta del condizionatore per un’abitazione residenziale.

Ci concentriamo sulla tipologia mono split, per capire a cosa ci riferiamo, e quali sono le differenze con il dual split o trial split, vi consigliamo questo articolo: Condizionatore mono dual o trial: quale scegliere?

come scegliere un condizionatore

Scelta condizionatore: devi fare attenzione solo a 3 aspetti!

1) La tipologia di utilizzo ti aiuterà nella scelta del condizionatore

Il primo aspetto che si deve valutare è a che tipo di utilizzo sarà destinato il condizionatore? Per “tipo” intendiamo la quantità di tempo che sarà in funzione: verrà utilizzato solamente nel periodo estivo o nel periodo invernale? Oppure verranno sfruttate le sue potenzialità per tutto l’anno? Questa differenza è molto importante nella scelta del condizionatore, definendo dal principio la quantità di lavoro del dispositivo si valuta il consumo e la classe energetica.

Se si deve acquistare un condizionatore per il periodo estivo, per una seconda casa, per la casa al mare o per un ambiente ristretto della casa (ad esempio una taverna), ovvero un condizionatore che sarà usato in totale per 2 o 3 mesi, l’analisi dei consumi non è rilevante. Se invece si deve comprare un climatizzatore per la casa principale che andrà utilizzato per tutto l’anno, riscaldamento e raffrescamento, e quindi il lavoro della macchina sarà molto più intenso dell’esempio precedente, allora è inevitabile prediligere condizionatori con classe energetica A++ o A+++. In questo momento i migliori condizionatori sul mercato, per potenza, efficienza e qualità, sono quelli dei produttori asiatici, in particolare Fujitsu e Haier.

2 Prima di scegliere il condizionatore scegli l’installatore!

Eh già, la scelta dell’installatore viene prima di quella del condizionatore. Ci si deve accertare che chi farà l’installazione sia un’azienda certificata, ovvero una ditta che esegue tutte le fasi: valutazione iniziale, installazione e post-vendita. Molte ditte si occupano solo di installazione, puntando sulla quantità, il loro business cioè si concentra sulla fase centrale e le altre 2, che vengono prima e dopo, non sono minimatamene curate. Questo per l’utente finale è un aspetto negativo perché nel momento in cui si verifica un problema, soprattutto nei periodi “caldi”, inverno ed estate, non riceverà nessuna risposta pronta e immediata, anzi sarà anche difficile avere un contatto. L’assistenza tecnica eseguita nella forma di post-vendita garantisce non solo un pronto e immediato intervento ma anche una serie di operazioni volte alla manutenzione ordinaria dell’apparecchio.

scelta condizionatore

3 Il prezzo e il brand fanno la differenza!

A prescindere dal discorso appena fatto sull’installazione, c’è da considerare anche il marchio che si sta acquistando. Molti, attratti dal prezzo basso o dalla super offerta del giorno, guardano solo il fattore economico del momento non considerano tutto quello che viene dopo. A prescindere dal brand scelto si deve verificare che l’assistenza sia vicina al luogo in cui si vive e che sia valida. Quando c’è bisogno di un’assistenza tecnica, magari dopo 4 o 5 anni dall’acquisto, in alcuni casi è impossibile da trovare un referente, o il più vicino dista 400 km. In questo caso il consiglio è quello di lasciare stare e cambiare brand, anche se il prezzo è attraente. Quando si parla di impianti non si può guardare solo l’aspetto economico, il condizionatore non è un giocattolo o un elemento d’arredo ma un impianto a tutti gli effetti che necessita di sostegno da parte di esperti del settore.

Questi tre appena descritte sono le caratteristiche principali da considerare quando si deve scegliere un nuovo condizionatore. Importante è che tutti e tre i punti combacino. Non ha senso acquistare una macchina top di gamma con tripla A se poi la si fa installare da una persona inesperta e senza garanzie, non è una scelta bilanciata.

Purtroppo, il servizio pre e post-vendita a volte viene dato per scontato ma non è mai così. Sul web si leggono molte recensioni negative del tipo “ho fatto installare un condizionatore per meno di 100€ ma quando sono sorti i primi problemi il “pseudo” installatore è sparito”.

Per concludere, spendere il giusto ed affidarsi a professionisti permette di risparmiare già in partenza!

 

Contattaci

Contattaci senza impegno

Qualsiasi sia la tua esigenza contattaci senza impegno. Sopralluoghi e preventivi sono gratuiti.