fbpx

Installazione condizionatori: cambiano le regole, senza patentino è vietato!

Lug 23, 2019 | Installazione

Il 9 Gennaio del 2019 è stato pubblicato sulla gazzetta ufficiale il decreto del presidente della repubblica n. 146 del 16 Novembre 2018. Da quest’anno le regole circa l’installazione dei condizionatori sono profondamente cambiate. Il decreto è volto ad attuare il regolamento europeo 517/2014 sui gas fluorurati ad effetto serra. In questo articolo vediamo quali sono i principi e le sanzioni applicabili per l’installazione condizionatori senza patentino.

Normativa per installazione condizionatori

Installazione condizionatori normativa d.p.r 146/2018 è entrata ufficialmente in vigore il 9 Gennaio 2019, impone che i condizionatori vengano installati soltanto da ditte o persone autorizzate a farlo poiché munite di apposita certificazione. Il discorso vale sia per i sistemi di condizionamento industriale che residenziale e riguarda sia i mono split che i multi split. La norma ha lo scopo di salvaguardare la salute dell’uomo e la tutela del pianeta dalle emissioni inquinanti.
Il problema principale riguarda la possibilità di fuoriuscita del gas contenuto all’interno del condizionatore. Già da qualche tempo reperire il gas di ricarica sul mercato è diventato quasi impossibile, il problema però permane per quegli apparecchi che vengono venduti già carichi. Un’eventuale evasione di gas causata da un errore di installazione dell’apparecchio potrebbe essere davvero dannosa.

Con la nuova normativa installazione condizionatori sarà vietata la vendita di condizionatori domestici a tutti coloro che non dimostrano di poter procedere all’installazione tramite persona autorizzata, in sintesi acquistare e installare condizionatori senza patentino sarà vietato!

installazione condizionatori

Vendita condizionatori: Patentino nuove regole

Ai negozianti è vietata la vendita di condizionatori già carichi di gas ai privati che si presentano senza un documento che dimostri quale ditta o quale professionista procederà ad installare il dispositivo.

Il privato, ma anche il titolare del negozio, dell’attività commerciale, del ristorante o dell’hotel, che si reca in un ingrosso o in una catena commerciale per comprare un condizionatore nuovo, se questo richiede un qualsiasi tipo di intervento per essere installato, potrà acquistarlo solo se sarà in grado di compilare un modello di certificazione nel quale verranno indicati i dati dell’impresa autorizzata all’installazione (con regolare patentino per condizionatori).

Chi è autorizzato ad installare i condizionatori?

L’installazione dei condizionatori è autorizzata solo per aziende qualificate. L’installatore è un tecnico autorizzato o un’impresa con determinati requisiti definiti dalla legge legge:

  1. Sono in possesso di un regolare patentino condizionatori rilasciato al termine del corso di formazione FGAS necessario per svolgere questa attività;
  2. Fanno parte di un’impresa certificata e autorizzata a svolgere questa tipologia di interventi;
  3. Sono autorizzati a fare assistenza su condizionatori, in quanto legittimati ad acquistare il gas refrigerante.

Gli installatori per ricevere l’autorizzazione ad operare devono:

  • Richiedere l’iscrizione al registro telematico nazionale (CCIAA);
  • Avanzare la richiesta di certificazione ad uno degli organismi di accreditamento;
  • Frequentare corsi di formazione con esame conclusivo che attesti l’acquisizione di determinate competenze.

Novità importante introdotta dal nuovo d.p.r 146/2018 che abroga il precedente 43/2012 riguarda l’istituzione di una banca dati presso le camere di commercio, che raccoglierà i dati riguardanti i dispositivi f-gas installati, e che consentirà di tenerne traccia. Sia le persone fisiche che le imprese dovranno accedere e comunicare alla banca dati tutte le attività riguardanti installazioni, manutenzioni ed eventuali smaltimenti.

installazione condizionatori

Le sanzioni per mancata autorizzazione

Chi installa un impianto senza la necessaria autorizzazione o non si avvale di una ditta autorizzata si espone a pesanti sanzioni. Per prima cosa si perde l’opportunità di ottenere un beneficio fiscale per aver installato un dispositivo ad alta efficienza energetica, successivamente si corre il rischio di venir multato con sanzioni salate che variano dai 500€ ai 10.000€, oltre al pericolo di una denuncia penale.
Le sanzioni sono rivolte al proprietario, locatario o terzo responsabile che assegna l’installazione del dispositivo a un’azienda o una persona fisica non certificate.

Consigli

Attenzione a chi vi monta il climatizzatore! Prima di installare l’impianto condizionatore all’interno del condomino, della casa privata, del locale commerciale o della propria azienda, è bene accertarsi che il tecnico possieda tutte le autorizzazioni necessarie (patentino climatizzatori in primis). Affidarsi a degli esperti del settore ripaga sempre anche per le successive attività di riparazione, manutenzione o assistenza.

Il consiglio è sempre quello di rivolgersi a imprese di assistenza condizionatori valide e competenti che, attraverso un gruppo di operatori specializzati potrà guidarti dalla predisposizione dell’impianto alla scelta giusta del modello. Richiedi un sopralluogo gratuito!

Contattaci

Contattaci senza impegno

Qualsiasi sia la tua esigenza contattaci senza impegno. Sopralluoghi e preventivi sono gratuiti.