fbpx

Perché è importante una consulenza energetica?

Feb 3, 2020 | Consigli

Una consulenza energetica ti consente di identificare i punti deboli della tua casa in termini di isolamento. Quindi, al fine di ridurre il consumo di energia, piuttosto che spendere tantissimi soldi e buttarsi a capofitto in un rinnovamento energetico, è bene diagnosticare con precisione ciò che deve essere isolato per migliorare il tuo comfort e quindi ridurre il consumo del riscaldamento.
consulenza energetica

Che cos’è una consulenza energetica?

La consulenza energetica è una valutazione che mira a fare il punto su tutti i malfunzionamenti energetici che una casa, un ufficio o un’azienda presenta. Questo servizio permette di rilevare tutte le perdite di calore e di conoscere le esigenze precise di un alloggio in termini di energia.
Al termine della consulenza vengono formalizzate delle raccomandazioni sui lavori da pianificare e gli impianti da migliorare per ridurre il consumo energetico necessario per riscaldare la casa.

Se la tua casa è avida di energia e la bolletta del riscaldamento continua ad aumentare, è tempo di trovare soluzioni per il risparmio. Migliorare le prestazioni energetiche della tua casa può portare:

  • Riduzione significativa delle bollette del riscaldamento;
  • Riduzione delle emissioni di gas a effetto serra.

Ovviamente autonomamente non si può sapere come fare e quali sono le soluzioni più adatte per la propria casa. Una consulenza energetica, svolta da un professionista del settore, permetterà di identificare i punti deboli di un immobile così da eseguire le corrette soluzioni prima ancora di investire in lavori spesso inadatti perché non molto efficaci, è importante conoscere le debolezze termiche di tutta la casa prima di eseguire opere costose.

Gli elementi che vengono esaminati in una consulenza energetica

L’audit energetico tiene conto di diversi fattori per valutare la qualità dell’isolamento di un immobile e la bontà dell’impianto esistente. Vengono analizzati diversi elementi principali come: pavimenti, vetri, pareti e tetto. Durante questa valutazione vengono presi in considerazione anche l’orientamento della casa, il suo sistema di ventilazione e riscaldamento e i materiali utilizzati per la sua costruzione. Volendo fare un elenco esemplificativo, gli elementi da valutare sono:

  • Anno di costruzione;
  • Materiali utilizzati per la costruzione;
  • Qualità dell’isolamento delle pareti, il loro stato e l’isolamento del tetto;
  • Sigillatura delle giunzioni tra pareti e tetto, e tra pareti e pavimento;
  • Caratteristiche e materiali degli infissi (vetri singoli o doppi, stato e materiale del telaio, ecc.);
  • Tipologia, usura, qualità dell’impianto di riscaldamento e di produzione d’acqua calda.

Durante questo audit , il professionista può anche rilevare guasti, perdite, difetti di riscaldamento o persino fenomeni di ponti termici. Una volta stilato il rapporto, il proprietario ha tutte le carte in mano per prendere le giuste decisioni!

Concretamente, viene eseguita un’analisi quantitativa molto precisa dei punti deboli della casa, di tutto l’isolamento e della modalità di riscaldamento, inclusi ventilazione, aperture, ecc.

consulenza energetica

Da dove fuoriesce il calore di una casa?

Se la tua casa è scarsamente isolata, il caldo ne approfitta per fuoriuscire! Ecco alcune cifre per vedere più chiaramente i rischi di perdita di calore in ordine di importanza:

  • Copertura del tetto: fino al 30%
  • Sistema di ventilazione difettoso o con perdite: fino al 25%
  • Pareti: fino al 25%
  • Infissi: fino al 15%
  • Pavimento: fino al 10%
  • Ponti termici: fino al 10%

Risparmia energia migliorando il tuo comfort

Forse stavi pensando di cambiare il tuo sistema di riscaldamento quando invece sarebbe meglio isolare prima il tetto? Oppure intendi dedicarti all’isolamento delle pareti quando sarebbe meglio installare doppi vetri? L’occhio esperto di un professionista è prezioso per aiutarti ad arbitrare e definire le priorità per il lavoro che vuoi intraprendere!

Una consulenza energetica consente di risparmiare:
denaro nel tempo, spendendo meno per i costi energetici,
sugli investimenti necessari per il lavoro in quanto verranno effettuati con maggior saggezza.

Cosa fare dopo una diagnosi termica?

Una volta completata la diagnosi termica, il fornitore di servizi consegnerà un rapporto dettagliato in cui verrà indicato il lavoro da svolgere al fine di migliorare l’isolamento della tua casa e al fine di ridurne il consumo energetico. A seguito di questo bilancio termico possono essere previste diverse tipologie di lavori di ristrutturazione, sarà lo stesso consulente ad evidenziare le aree di miglioramento e a dare un ordine di priorità ai lavori da svolgere.

Non aspettare oltre! Scopri quali sono gli elementi chiave da migliorare nel tuo immobile per raggiungere le prestazioni energetiche e risparmiare denaro!

Vantaggi acquisto caldaia Ariston 24 kw

Contattaci

Contattaci senza impegno

Qualsiasi sia la tua esigenza contattaci senza impegno. Sopralluoghi e preventivi sono gratuiti.